OPEN CALL PER SPETTACOLI,
PERFORMANCE, INSTALLAZIONI MULTIMEDIALI

EDIZIONE 2021

Il seguente bando, promosso dal Festival In\Visible Cities-Contaminazioni Digitali e dall’Associazione Quarantasettezeroquattro, in collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e PimOff, è rivolto a singoli artisti, gruppi, collettivi, compagnie interessati a presentare uno spettacolo, una performance o un’installazione multimediale.

Il bando mira a sostenere:

  • creazioni interdisciplinari (performance, teatro, danza, nuove tecnologie, musica, camminate, esplorazioni, installazioni, etc.)
  • creazioni installative e/o performative negli spazi pubblici;
  • progetti o format partecipativi che coinvolgono lo spazio pubblico, la popolazione locale e/o specifici gruppi sociali.

Il bando sostiene:

  • progetti da sviluppare in residenza in due o 3 tappe, ospiti di:

_ Festival In\Visible cities/Contaminazioni digitali (Turriaco, fine giugno-primi luglio; Gradisca d’Isonzo, fine agosto- primi settembre)

_Dialoghi / Residenze delle arti performative a Villa Manin a cura del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG (Codroipo, Udine – indicazione in attesa di perfezionamento dell’iter burocratico regionale)

_PimOff (Milano, periodo indicativo settembre- dicembre 2021)

  • progetti site specific in specifici spazi urbani o naturali individuati dal Festival (vai alla pagina dedicata alle location) da sviluppare in residenza nell’ambito della programmazione di In\Visible cities a Gradisca d’Isonzo (fine agosto- primi di settembre 2021);
  • ospitalità di un progetto che ha già debuttato in spazi urbani o teatrali

 

Saranno privilegiati i progetti che riusciranno ad affrontare uno dei seguenti temi focus dei festival, che prendono ispirazione dalla figura di Dante, in occasione del settimo centenario dalla morte:

  • Geografie immaginarie”: a partire da suggestioni dantesche e dalla capacità del Poeta di descrivere un mondo immaginario, carico di suggestioni fantastiche ma con tratti topografici ben distinti, il festival esplorerà il tema della rappresentazione e narrazione dello spazio, delle geografie e delle topografie, tra dimensione storico-realistica e dimensione fantastico-immaginativa.

  • Amori ideali”. Secondo Giulio Ferroni, “l’amore nella Divina Commedia è ovunque e assume molte forme: passionale e familiare, terreno e divino, disperato e soave”. È l’amore infatti a costituire la vera spinta che induce Dante a intraprendere il suo viaggio dagli inferi al cielo. A partire da queste suggestioni il Festival intende esplorare il tema dell’amore ideale. Come è cambiato l’immaginario relativo all’amore nel corso dei secoli? come è cambiato il modo di descriverlo? come sono cambiate le caratteriste tipiche dell’uomo e della donna ideali?

Le candidature dovranno essere inviate utilizzando l’apposito modulo on-line

entro e non oltre il giorno 10 marzo 2021.


I risultati della selezione saranno resi noti

entro il 7 aprile 2021

tramite e-mail (ai vincitori) e on line su questa pagina!


RICHIEDO ASILO ARTISTICO è curato e organizzato da:

  • In\Visible Cities – Contaminazioni digitali (Associazione Quarantasettezeroquattro)

In collaborazione con

  • CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
  • Pim Off (Milano)

Con il contributo di

  • Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
  • Camera di Commercio della Venezia Giulia
  • Turismo FVG
  • Comune di Gradisca d’Isonzo
  • Comune di Gorizia