Invisiblecities – Contaminazioni digitali

In\Visible Cities 2020

GORIZIA 28 – 30 AGOSTO

GRADISCA D'ISONZO 3 – 7 SETTEMBRE

DUINO-AURISINA 12 – 13 SETTEMBRE

FESTIVAL URBANO MULTIMEDIALE

Focus 2020: Identità di confine

Oggi come nel passato la questione dell’identità si rivela determinante a livello di scelte individuali e di azione collettiva. L’identità è una delle categorie fondamentali attraverso cui interpretiamo il mondo ma la sua definizione appare sempre complessa e incerta e i suoi confini perennemente mutevoli. Identità immaginate, identità inventate, identità rifiutate, identità plurime, identità liquide.
Le identità nazionali, religiose, generazionali o di genere, sono divise fra loro a volte da confini netti, altre volte appaiono invece fluide e mutevoli. InVisible Cities 2020 riflette sulle contaminazioni, evoluzioni, mutazioni identitarie nel corso del tempo, soffermandosi sul racconto delle aree di confine ma anche delle soglie che separano le diverse definizioni identitarie.

Il programma

.

GORIZIA_ 28 – 30 AGOSTO 2020

.

.

GRADISCA D'ISONZO_ 3 – 7 SETTEMBRE 2020

.

.

DUINO-AURISINA_ 12 – 13 SETTEMBRE 2020

.

Contaminazioni digitali 2020

UDINE 23 – 24 LUGLIO
TURRIACO (GO) 30 LUGLIO – 1 AGOSTO
CAPRIVA DEL FRIULI (GO) 7 – 8 AGOSTO
DUINO-AURISINA (TS) 12 – 13 SETTEMBRE

FESTIVAL URBANO MULTIMEDIALE

Focus 2020: ECOSISTEMI

In un mondo sempre più interconnesso, globale e tecnologico, riemergono con forza i richiami a dimensioni locali, tradizionali, sostenibili. Dimensione globale e dimensione locale appaiono sempre più spesso in contrasto eppure profondamente connesse. Il concetto di ecosistema si definisce come “unità ecologica” in cui interagiscono esseri viventi e specifici elementi non viventi.
Un ecosistema si ha quando uomini, animali, vegetali sono in relazione con un ambiente specifico e generano un equilibrio dinamico. Parlare di ecosistemi significa allora parlare del rapporto dell’uomo con l’ambiente, ma anche di tecnologie, basti pensare alla proliferazione di ecosistemi virtuali che sempre più si mescolano e confondono con quelli reali.

Il programma

.

UDINE_ 23 e 24 luglio 2020 _ (IN)VISIBLE PEOPLE

.

.

TURRIACO_ 30 luglio – 1 agosto 2020

.

.

CAPRIVA DEL FRIULI_ 7-8 agosto 2020

.

WORKSHOP DI VIDEOMAPPING INTERATTIVO CON MILLUMIN

A cura di Federico Petrei / Deltaprocess


Organizzato da Robotics / Gruppo 78 + Festival In|Visible Cities – Contaminazioni digitali

Il workshop insegnerà ai partecipanti un approccio creativo alla tecnica del “Projection Mapping” attraverso il software Millumin.
Dopo una breve parte teorica, che offrirà spunti di approfondimento riguardante il lavoro svolto da Deltaprocess e da altri artisti internazionali, si andrà a studiare il programma “Millumin”, software utilizzato in tutto il mondo per creare grafiche in movimento “spazializzare”, contenuti su superfici di proiezione convenzionali e non, e produrre opere multimediali o spettacoli interattivi.
Il workshop sarà curato da Federico Petrei, tecnico video, stage-designer e artista.

Il workshop si svilupperà in due moduli: il primo dal 6 all’8 luglio on line sulla piattaforma zoom, il secondo in presenza dal 3 al 6 settembre nell’ambito del Festival In\Visible cities.

È possibile frequentare solo al primo modulo on-line oppure entrambi.

 

Scopri di più

 

Radio Olimpia. Bomba libera tutt!

Progetto in residenza bando OPEN///CREAZIONE [URBANA] CONTEMPORANEA


Scopri di più

 

PARTNER E SPONSOR 2020

CONDIG logo 2020 su chiaro DEF Loghi CD 2020 HD