In\visible Cities

FESTIVAL URBANO MULTIMEDIALE

In\visible Cities 2018

GORIZIA 15-28 OTTOBRE 2018

IN\VISIBLECITIES 2018: RESIDENZE ARTISTICHE, INSTALLAZIONI, LIVE PERFORMANCE, SPETTACOLI E WORKSHOP

 

 

Leggi tutto

 

 

Edizione 2018: Cantieri aperti. Il racconto del lavoro, dei mestieri, delle professioni tra passato e presente

 

La quarta edizione di In\Visiblecities dedica una sezione alla riflessione sul tema “Cantieri aperti. Il racconto del lavoro, dei mestieri, delle professioni tra passato e presente”. Attraverso le pratiche delle arti digitali e i linguaggi della multimedialità, artisti di tutt’Europa saranno chiamati a sviluppare riflessioni originali su questioni inerenti il mondo del lavoro che sempre più si trovano all’ordine del giorno: il rapporto tra le generazioni, con le difficoltà, da un lato, ad accedere al mercato del lavoro e, dall’altro, a lasciarlo; la trasmissione dei mestieri tradizionali;

il racconto delle pratiche artigianali e la narrazione della precarietà; i nuovi lavori nell’economia digitale; i percorsi di apprendistato e formazione per gli italiani e i migranti; il racconto dei cosiddetti “cervelli in fuga” e la situazione lavorativa negli altri paesi europei. Più in generale i progetti potranno affrontare il tema delle “pratiche lavorative” di ieri e di oggi, la questione dei diritti, la narrazione delle realtà lavorative del territorio, le memorie dei lavoratori.

Il programma

 

Dal 15 al 28 ottobre: 2 settimane di residenze artistiche – in cui artisti provenienti da tutt’Italia progetteranno e realizzeranno installazioni e performance site specific – spettacoli, reading, workshop, incontri, laboratori.
Un cartellone di eventi che animerà il centro storico di Gorizia, l’area pedonale tra Corso Verdi e via Garibaldi, invadendo strade, cortili, negozi, spazi sfitti, abitazioni private.

 

Programma completo / Coming soon

Call For Artist / Invisible Cities 2018

GORIZIA / 15 – 28 OTTOBRE 2018
MILANO / 29 OTTOBRE – 7 NOVEMBRE 2018

OPEN CALL PER PERFORMANCE/INSTALLAZIONI MULTIMEDIALI
E ARTISTI IN RESIDENZA

 

 

Leggi tutto

.

English Version

 

Contaminazioni Digitali 2018

CORMONS (GO) 29 GIUGNO – 1 LUGLIO 2018
ARTEGNA (UD) 6-8 LUGLIO 2018

FESTIVAL URBANO MULTIMEDIALE

.

 

Il programma

 

VAI AL PROGRAMMA COMPLETO

 

 

Focus 2018: FALSE NOTIZIE

 

Attraverso le pratiche delle arti digitali e i linguaggi del teatro, del video e della multimedialità, gli artisti, videomaker ed esperti di saranno chiamati ad esplorare, ad ampio raggio, il tema della manipolazione dell’informazione, della costruzione del consenso, dell’uso pubblico e politico delle nuove tecnologie. Al centro dell’attenzione sarà posta la riflessione sulla contemporaneità, sul fenomeno politico-sociale delle fake news, sulle buone e cattive pratiche di comunicazione sul web, sui social network, ma anche sulla stampa tradizionale e in televisione.
Si cercherà, al contempo, di allargare lo sguardo, includendo punti di vista differenti, che spaziano dalla filosofia alla storia, dal giornalismo alla psicologia. Sguardi diversi sulle medesime questioni: quella filosofica del significato delle parole “vero” e “falso”; quella del ruolo dell’opinione pubblica, completamente modificato dalle nuove tecnologie, dai nuovi modi di comunicare e dalle nuove forme di socialità; quella della nascita della “post-verità – parola dell’anno secondo l’Oxford English Dictionary nel 2016 -; quella della costruzione degli inganni, delle illusioni, delle leggende, guardando al presente ma anche al passato.

 

Leggi tutto

 

Programma / Cormons – 29 giugno

Programma / Cormons – 30 giugno

Programma / Cormons – 1 luglio

Programma / Artegna – 6 luglio

Programma / Artegna – 7 luglio

Programma / Artegna – 8 luglio

Workshop Contaminazioni Digitali 2018

Invisible Cities 2017

GORIZIA 8-21 MAGGIO 2017

IN\VISIBLECITIES 2017: INSTALLAZIONI, LIVE PERFORMANCE, SPETTACOLI E WORKSHOP

 

 

Leggi tutto

 

 

Edizione 2017: migrAzioni: storie, percezioni, esperienze

 

La terza edizione di In\Visiblecities dedica alcune sezioni alla riflessione su “migrAzioni: storie, percezioni, esperienze”. Attraverso le pratiche delle arti digitali e i linguaggi della multimedialità, artisti di tutt’Europa saranno chiamati ad esplorare, ad ampio raggio, l’esperienza della migrazione. Un tema che è sicuramente di grande attualità, ci tocca nella quotidianità e, in modi diversi, riguarda tutti i Paesi. Un tema affrontato spesso con superficialità, soprattutto nelle narrazioni pubbliche, riproponendo stereotipi senza aiutare la conoscenza e la comprensione. Il Festival vuole essere un’occasione per proporre visioni e narrazioni alternative, sguardi “altri”, differenti punti di vista, anche in contrasto tra di loro.

Oltre alla situazione presente, com’è ormai tradizione per il Festival, si guarderà anche verso il passato, alle tante storie di migrazioni che hanno riguardato diversi popoli, comunità che ne serbano memorie e racconti. Migrazioni legate a guerre e conflitti, ma anche a motivi economici, lavorativi, familiari. Al centro dell’attenzione, i racconti di vita, le pratiche di trasmissione della memoria, le diverse percezioni degli avvenimenti da parte delle popolazioni migranti e di coloro che le accolgono; le esperienze vissute nei paesi di origine, durante il viaggio e una volta giunti nei paesi di destinazione. I linguaggi della multimedialità e del digitale aiuteranno a superare le barriere linguistiche, proponendo installazioni e performance dove il linguaggio verbale risulta spesso superfluo.

 

Leggi tutto

 

Il programma

 

Dall’ 8 al 21 maggio: 2 settimane di residenza artistica, in cui artisti provenienti da tutt’Italia progetteranno e realizzeranno installazioni e performance site specific e
2 settimane di installazioni multimediali sul tema “migrazioni: storie, percezioni, esperienze”
Dal 17 al 22 maggio: 6 giorni di spettacoli, performance, installazioni multimediali e interattive, workshop e incontri. Un cartellone di eventi che animerà Gorizia dalla mattina a tarda notte, in collaborazione con PelinGOvac Festival e Pixxelmusic.

 

Programma completo

Partner e sponsor 2018

Tuttiloghi COntaminazioni 2018 DEF