In\visiblecities

URBAN MULTIMEDIA FESTIVAL

parajumpers damen canada goose pas cher canada goose solde canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher

Il festival

GORIZIA 8-22 MAGGIO 2017

IN\VISIBLECITIES 2017: INSTALLAZIONI, LIVE PERFORMANCE, SPETTACOLI E WORKSHOP

 

 

Leggi tutto

 

 

Edizione 2017: migrAzioni: storie, percezioni, esperienze

 

La terza edizione di In\Visiblecities dedica alcune sezioni alla riflessione su “migrAzioni: storie, percezioni, esperienze”. Attraverso le pratiche delle arti digitali e i linguaggi della multimedialità, artisti di tutt’Europa saranno chiamati ad esplorare, ad ampio raggio, l’esperienza della migrazione. Un tema che è sicuramente di grande attualità, ci tocca nella quotidianità e, in modi diversi, riguarda tutti i Paesi. Un tema affrontato spesso con superficialità, soprattutto nelle narrazioni pubbliche, riproponendo stereotipi senza aiutare la conoscenza e la comprensione. Il Festival vuole essere un’occasione per proporre visioni e narrazioni alternative, sguardi “altri”, differenti punti di vista, anche in contrasto tra di loro.

Oltre alla situazione presente, com’è ormai tradizione per il Festival, si guarderà anche verso il passato, alle tante storie di migrazioni che hanno riguardato diversi popoli, comunità che ne serbano memorie e racconti. Migrazioni legate a guerre e conflitti, ma anche a motivi economici, lavorativi, familiari. Al centro dell’attenzione, i racconti di vita, le pratiche di trasmissione della memoria, le diverse percezioni degli avvenimenti da parte delle popolazioni migranti e di coloro che le accolgono; le esperienze vissute nei paesi di origine, durante il viaggio e una volta giunti nei paesi di destinazione. I linguaggi della multimedialità e del digitale aiuteranno a superare le barriere linguistiche, proponendo installazioni e performance dove il linguaggio verbale risulta spesso superfluo.

 

Leggi tutto

 

Il programma

 

Dall’ 8 al 22 maggio: 2 settimane di residenza artistica, in cui artisti provenienti da tutt’Italia progetteranno e realizzeranno installazioni e performance site specific e
2 settimane di installazioni multimediali sul tema “migrazioni: storie, percezioni, esperienze”
Dal 17 al 22 maggio: 6 giorni di spettacoli, performance, installazioni multimediali e interattive, workshop e incontri. Un cartellone di eventi che animerà Gorizia dalla mattina a tarda notte, in collaborazione con PelinGOvac Festival e Pixxelmusic.

 

Programma completo

Workshop 2017

Open Call 2017

IN|VISIBLE CITIES 2017: CALLS PER ARTISTI DI TUTTA EUROPA CHE VOGLIANO ESPLORARE E AGIRE SULLA CITTÀ ATTRAVERSO LE ARTI DIGITALI E LA MULTIMEDIALITÀ

 

All’interno del programma dell’edizione 2017 del Festival In\visible cities verranno proposte installazioni multimediali, performance e spettacoli realizzati da artisti di tutt’Europa selezionati attraverso una call for artists.
La call è dedicata ad artisti, collettivi e compagnie che intendono partecipare alla residenza artistica che si terrà dall’8 al 22 maggio 2017. I partecipanti saranno ospitati a Gorizia e avranno la possibilità di realizzare opere site specific, collaborando tra di loro e con il sostegno dell’organizzazione del festival.
Tutti i progetti proposti dovranno rientrare nel concetto di “multimedialità urbana” che individua tutte quelle forme in cui i linguaggi artistici e tecnologici, mediali e interattivi, agiscono e riflettono sulla città e sulle persone che le abitano. Le città, i loro spazi, le loro dinamiche, dunque, dovranno essere un elemento centrale nei progetti proposti.

Una seconda call è rivolta a tutti coloro che vogliono collaborare all’organizzazione del festival mettendo in gioco le proprie competenze sul piano logistico, tecnologico, allestito e della comunicazione.
Il Festival offrirà ai volontari un percorso di formazione ad hoc e un’opportunità di professionalizzazione.

VISIBLE STAFF – Call Volontari

CALL PER VOLONTARI
VISIBLE STAFF
Entra a far parte dello staff di In\Visible Cities Festival!

scadenza 5 maggio 2017

MG_6162_invisiblecities_bassa-1024x682

Chi sono i componenti del Visible Staff?
Il Visible Staff sarà composto da giovani e studenti dai 18 ai 35 anni che abbiano maturato o vogliano maturare esperienze nell’ambito dell’organizzazione di eventi culturali/festivalieri e abbiano passione per i temi del Festival: arte multimediale, tematiche legate alle smart cities, rapporto tra nuove tecnologie e città.

Cosa fa il Visible Staff?
Il Visible Staff collabora attivamente al Festival in varie modalità, con diverse responsabilità e incarichi:
– allestimento di installazioni multimediali;
– gestione della logistica: predisposizione, allestimento e cura estetica di ogni spazio; trasporto materiali; collaborazione con i tecnici; disponibilità a risolvere situazioni diverse;
– collaborazione con i social media manager: collaborazione nell’utilizzo attivo di tutti i social network predisposti per l’ampia e diffusa comunicazione del Festival; incoraggiamento del pubblico a condividere le esperienze sui social network; realizzazione di riprese, fotografie interviste;
– ospitalità: accoglienza degli artisti;
– “maschere” durante gli spettacoli, gli incontri, workshop e laboratori: presenza attiva durante tutti gli eventi; gestione flusso del pubblico; fornitura informazioni; distribuzione materiali.

Cosa offriamo al Visible Staff?
– formazione in project management e gestione dei progetti culturali e festivalieri nei giorni precedenti il Festival;
– la partecipazione attiva e diretta al Festival, conoscendolo dall’interno nei suoi dettagli e nel suo backstage;
– la conoscenza e l’incontro “da vicino” con gli artisti e i professionisti presenti al Festival;
– la copertura assicurativa contro infortuni per tutta la durata del Festival;
– la possibilità di partecipare gratuitamente a uno dei workshop proposti dal Festival (la partecipazione è comunque subordinata alla valutazione da parte del docente del profilo curriculare del candidato).

Dove lavora il Visible Staff?
Il Visible Staff lavorerà a Gorizia e sarà presente in ognuna delle location scelte, oltre che negli spazi di accoglienza e informazione.

Cosa chiediamo al Visible Staff
– di collaborare con lo staff del festival dal 15 al 22 maggio secondo un calendario da concordare;
– partecipazione alle riunioni giornaliere di coordinamento;
– un impegno lavorativo quotidiano che consentirà di seguire come pubblico almeno uno spettacolo/evento al giorno;
– idee e creatività per migliorare – quotidianamente – lo svolgimento del Festival;
– entusiasmo, responsabilità e spirito di adattamento.

Come si entra nel Visible Staff?
Manda una mail a segreteria@quarantasettezeroquattro.it indicando:
– nome e cognome
– data e luogo di nascita;
– luogo di residenza;
– breve lettera motivazionale;
– profilo curricolare da cui emergano le esperienze svolte in ambito organizzativo e/o artistico-tecnologico.

La candidature devono pervenire entro il 5 maggio 2017.

Info
Web: www.invisiblecities.eu
Mail: segreteria@quarantasettezeroquattro.it
Cell: 338.1411435

Partner e sponsor 2017

INVCIT17 - loghi tre righe