InVisible Cities è un Festival multidisciplinare e diffuso sul territorio che pone al centro dell’attenzione il dialogo tra le arti performative, i linguaggi digitali e gli spazi urbani. Un festival al contempo popolare e aperto alla sperimentazione, in cui riflettere sul presente attraverso linguaggi artistici e tecnologici innovativi, divertenti, coinvolgenti. Teatro, danza, video, musica classica ed elettronica, si contaminano tra loro, invadendo strade, piazze e giardini e coinvolgendo attivamente le comunità, chiamandole a partecipare e a raccontarsi.

Il festival nasce nel 2015 e ogni anno propone un focus tematico attorno al quale proporre un amolteplicità di punti di vista, riflessioni e interpretazioni, nel segno del confronto e della collaborazione tra artisti, esperti, studiosi, comunità locali, protagonisti.

Partner 2021