Contaminazioni digitali

CONTAMINAZIONI DIGITALI 2020 FB banner

Contaminazioni digitali è
un Festival multimediale, che propone spettacoli, installazioni, proiezioni e workshop che fanno interagire linguaggi differenti: performance, video, musica, fotografie, street art;
un Festival multidisciplinare itinerante e diffuso che pone al centro dell’attenzione il dialogo tra le arti performative, i linguaggi digitali e gli spazi urbani.

Un festival dell’innovazione
il festival proporrà iniziative in cui si sperimentano e si propongono nuovi linguaggi espressivi, facendo interagire nuove tecnologie, fare artistico e riflessione sulla contemporaneità.
Una sperimentazione che non sia fine a se stessa ma che porti a nuove modalità di comunicazione con un pubblico ampio e intergenerazionale, attento alle potenzialità offerte dal digitale applicato all’arte, ma anche alla ricerca di occasioni di svago e di partecipazione attiva.
Un festival che sarà anche un’occasione di formazione, trasferimento di know how per studenti, professionisti e semplici curiosi

Un festival urbano
la città, i suoi spazi, gli edifici, i giardini verranno posti al centro del fare artistico.
I luoghi diventeranno protagonisti delle performance e delle installazioni;
attraverso le nuove tecnologie e la multimedialità si intende sperimentare nuove forme di promozione del territorio.

Un festival partecipato
attraverso la formula della residenza, alcuni artisti realizzeranno i loro progetti site specific, lavorando sul territorio e con le persone che lo abitano;
performance e installazioni prevedono un approccio interattivo, in cui il pubblico non è semplice spettatore, ma diventa protagonista attivo e partecipe;
il festival promuove le realtà locali, coinvolgendo artisti, musicisti, creativi del territorio.

FOCUS 2020
ECOSISTEMI
“Ecosistemi”.
In un mondo sempre più interconnesso, globale e tecnologico, riemergono con forza i richiami a dimensioni locali, tradizionali, sostenibili. Dimensione globale e dimensione locale appaiono sempre più spesso in contrasto eppure profondamente connesse. Il concetto di
ecosistema si definisce come “unità ecologica” in cui interagiscono esseri viventi e
specifici elementi non viventi. Un ecosistema si ha quando uomini, animali, vegetali sono in relazione con un ambiente specifico e generano un equilibrio dinamico. Parlare di ecosistemi significa allora parlare del rapporto dell’uomo con l’ambiente, ma anche di tecnologie, basti pensare alla proliferazione di ecosistemi virtuali che sempre più si mescolano e confondono con quelli reali.
Gli artisti sono invitati a riflette su questioni come :
● la tutela dell’ambiente;
● il rapporto tra spazi (naturali, urbani) e società umane
● il rapporto tra spazi reali e virtuali.

ATTIVITA’ PREVISTE

Residenze artistiche
Performance multimediali
Spettacoli di teatro multimediale
Installazioni interattive
Concerti
Vj set
Workshop
Incontri

 

PARTNER

CONTAMINAZIONI DIGITALI
è uno spin-off di
IN\VISIBLE CITIES – URBAN MULTIMEDIA FESTIVAL

Progetto a cura di
Comune di Turriaco

Organizzato da
Associazione Quarantasettezeroquattro

All’interno della rete
Intersezioni

Partner
Comune di Artegna
Comune di Medea
Zona K
Scientifica
Time’sUp
Pim Off
Acquasumarte
Tocs di Cormons

Co-finanziato da
Regione Friuli Venezia Giulia
Turismo FVG
Comune di Cormons
Comune di Artegna
Camera di Commercio della Venezia Giulia