Programma Contaminazioni Digitali 2018

ConDig_Logo_colore


PROGRAMMA


 

Visualizza PROGRAMMA IN PDF

 

CORMONS 29 giugno / 1 luglio

Da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio
piazza XXIV Maggio
Chioschi e punto ristoro curati da “Birra Garlatti-Costa”
e “Enoteca di Cormons”


 

Venerdì 29 giugno

ore 18.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 60’
Incontro
Giornali, tv, web. Come fare buon giornalismo al tempo delle fake news.
Enzo D’Antona (Direttore de Il Piccolo) / Gabriele Franco (Messaggero Veneto- Fake News Fest)

ore 19.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 40’
Il buono è la forma del vero – Aperitivo con dibattito
Stop Fake Wine. Bollicine culturali
Marco Pecorari (vignaiolo) / Simonetta Lorigliola (giornalista) / Paolo Cappelli (Campagna Amica)

Ore 21.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 60’
Spettacolo multimediale
Not/Fake
di e con Gabriela Jacomella (autrice del libro Il falso e il vero. Fake news: che cosa sono, chi ci guadagna, come evitarle) /
Videoproiezioni di Ruben Vuaran (Quarantasettezeroquattro)

Ore 22.30 e 23.30 Piazza XXIV Maggio – 10’
Videomapping
Cosmogonia della (dis)informazione
Deltaprocess/Gabriela Jacomella

Ore 22.30 Riva Torre / Lato Duomo – 95’
Cinema sotto le stelle
Il Mundial dimenticato – la vera incredibile storia dei Mondiali di Patagonia 1942
Lorenzo Garzella, Filippo Macelloni / Ita-Arg / 2011

Ore 22.45 Cortile di Palazzo Locatelli – 60’
Concerto multimediale
Sci-fi jazz: Fakeland
Rosa Brunello (contrabbasso) /
Gigi Funcis Dalle Carbonare (live triggering, proiezioni, elettronica) /
Gioele Pagliaccia (batteria, percussioni)
Michele Polga (sassofono)


 

Sabato 30 Giugno

ore 18.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 60’
Incontro
Fakebusters. Chi lotta contro la disinformazione?
Michelangelo Coltelli (Bufale un tanto al chilo) / Charlotte Matteini (Fanpage) / Gabriela Jacomella (Associazione Factcheckers / Istituto Europeo di Fiesole)

ore 19.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 45’
Il buono è la forma del vero – Aperitivo con dibattito
Quando il vino è paesaggio
Storie e geografie di un vignaiolo planetario in Friuli
Simonetta Lorigliola (autrice di “È un vino paesaggio. Pratiche e teorie di un vignaiolo planetario in Friuli” ) / Lorenzo Mocchiutti e Federica Magrini (Vignai da Duline) / introduce Enos Costantini (giornalista)

Ore 20.45 Museo Civico del Territorio – 30’
Performance multimediale
Real Fake
di e con Raffaella Menchetti / Clara Cirera / Sara Serrano (Spanish Matchboxes – Compagnia in residenza)

Ore 21.30 Riva Torre / Lato Duomo – durata complessiva 60’
Corti sotto le stelle
Vedere per (non) credere: storie di inganni, truffe e falsità
a cura di ShorTS International Film Festival

Ore 21.45 e 22.45 Piazza XXIV Maggio – 10’
Videomapping
Cosmogonia della (dis)informazione
Deltaprocess/Gabriela Jacomella

Ore 22.00 Piazza XXIV Maggio – 45’
Concerto multimediale
Tamburi di Topolò + Izland Studios

Ore 22.45 Cortile di Palazzo Locatelli – 60’
Concerto live
in collaborazione con Circolo Eventualmente

Ore 23.00 Riva Torre / Lato Duomo – 85’
Cinema sotto le stelle
F for Fake (Vérités et mensonges)
di Orson Welles, 1973


 

Domenica 1 luglio

dalle 10.00 alle 13.00 Cortile di Palazzo Locatelli / piazza XXIV maggio

“La stampa di un falso”. Laboratorio di serigrafia.
Laboratorio per bambini e ragazzi per imparare la tecnica della serigrafia e realizzare una maglietta esclusiva.
a cura di Roberto Zanini
(magliette, canovacci, borse o altre stoffe devono essere portate dai partecipanti)

La magia delle foto blu. La tecnica della cianotipia
Laboratorio per bambini e ragazzi
a cura di Chiara Perini

Riconoscere le fake news – verificare i fatti a piccole dosi
workshop per ragazzi e adulti
a cura di Michelangelo Coltelli (Bufale un tanto al chilo) e Charlotte Matteini (Fanpage)

Workshop per la costruzione di Aquiloni
Laboratorio per bambini e ragazzi
ICS – Consorzio Italiano Solidarietà Ufficio, Rifugiati Onlus
assieme al gruppo di richiedenti asilo ospiti sul territorio

Le bugie hanno le gambe lunghe
Letture per bambini e ragazzi
a cura di Natalie Norma Fella e Libreria per ragazzi La Pecora Nera

Quando il virtuale diventa realtà
Presentazione e fruizione di film in realtà virtuale.
a cura di Antonio Giacomin

Ore 18.00 Cortile Palazzo Locatelli / Museo Civico del Territorio – 30’
Lettura animata e presentazione del progetto
Ferrage. Modo Balordo
Massimiliano Gosparini / Natalie Norma Fella

ore 18.30 Cortile di Palazzo Locatelli – 30’
Il buono è la forma del vero – Aperitivo con dibattito
Birra Artigianale: passioni, tendenze e mistificazioni
con Severino Garlatti Costa

Ore 19.00 Cortile Palazzo Locatelli / Museo Civico del Territorio – 60’
Reading con videoproiezioni e musica per ragazzi e adulti
Fake. Il lungo viaggio di Quesalid
di e con Daniele Aristarco /
videoproiezioni e regia di Stéphanie Vailati

Ore 20.00 Museo Civico del Territorio – 30’
Performance multimediale
PIN/OCCHIO
a cura di TestaccioLab (Compagnia in residenza) /
di e con Vittoria Faro e Valentina Ciaccia

Ore 20.30 Sala Consigliare – 45’
Forme sonore. Processi compositivi in un campo di Forme Aperte
Performance conclusiva del workshop
a cura di Roberto Dani

Ore 21.30 Cortile Palazzo Locatelli – 45’
Concerto lirico con videoproiezioni
Tutto nel mondo è… fake
a cura di Piccolo Opera Festival FVG/
Oliviero Giorgiutti e Dario Berchich, baritoni /
Daniele Russo, pianoforte /
videoproiezioni di Andrea Colbacchini (Quarantasettezeroquattro)

Ore 21.30 e 23.00 Riva Torre / Lato Duomo – durata complessiva 60’
Corti sotto le stelle
Vedere per (non) credere: storie di inganni, truffe e falsità
a cura di ShorTS International Film Festival
Logo Shorts

Ore 22.30 Piazza XXIV Maggio – 10’
Videomapping
Cosmogonia della (dis)informazione
Deltaprocess/Gabriela Jacomella


 

Dal 29 giugno al 1 luglio
Tutte le sere
Ore 21.30 – 24.00 Piazza XXIV Maggio / Museo civico del Territorio

Cortometraggi
Nuovo Cinema Cinquecento
Cinema per due persone, dentro una 500

Centogrammi
Video installazione multimediale creata per la campagna di comunicazione del progetto Reduce, promosso dal Ministero dell’Ambiente e realizzato dalle Università di Bologna, Viterbo, Udine e Milano.
Paolo Scoppola

Fortunatamente ancora se ne frega
Installazione multimediale
Andrea Colbacchini/Glauco Salvo

Due ciacole in libertà.
Storie, racconti e pettegolezzi dal “Pedocin”, unico stabilimento balneare in Europa che nel 2018 separa maschi e femmine
Mostra fotografica
di Chiara Perini

Videomapping “All’ingresso”
a cura di Tocs di Cormons


 

ARTEGNA 6-8 LUGLIO

Venerdì 6 e Sabato 7 luglio
piazza Marnico
Chioschi e punti ristoro curati da “Birrificio Foglie d’erba”, “Là di Copet”, “Bar La Bettola”, “Bar Gardel”.


 

Venerdì 6 luglio

ore 19.00 Piazza Marnico – 60’
Incontro
La difesa della razza
Quando propaganda e false notizie costruiscono i pregiudizi
con Gad Lerner

ore 20.15 Piazza Marnico – 45’
Il buono è la forma del vero – Aperitivo con dibattito
Il pregio del limite. Il Picolit: il re dei bianchi dolci friulani.
Associazione Picolit Savorgnano del Torre in conversazione con il Festival Contaminazioni Digitali

Ore 21.30 Piazza Marnico – 60’
Spettacolo multimediale
Not/Fake
di e con Gabriela Jacomella (autrice del libro Il falso e il vero. Fake news: che cosa sono, chi ci guadagna, come evitarle) /
Videoproiezioni di Ruben Vuaran (Quarantasettezeroquattro)

Ore 21.30 e 23.00 Piazzetta Cragnolini – durata complessiva 60’
Corti sotto le stelle
Vedere per (non) credere: storie di inganni, truffe e falsità
a cura di ShorTS International Film Festival

Ore 22.30 e 23.45 Piazzetta Cragnolini– 10’
Videomapping
Cosmogonia della (dis)informazione
Deltaprocess/Gabriela Jacomella

Ore 22.45 Piazza Marnico – 60’
Concerto multimediale
Sci-fi jazz: Fakeland
Rosa Brunello (contrabbasso) /
Gigi Funcis Dalle Carbonare (live triggering, proiezioni, elettronica) /
Gioele Pagliaccia (batteria, percussioni)
Michele Polga (sassofono)


 

Sabato 7 luglio

ore 19.00 Piazza Marnico – 60’
Incontro
False false notizie. Web, satira, umorismo al tempo delle fake news.
Andrea Sesta (Lercio) / Gabriela Jacomella (Associazione Factcheckers / Istituto Europeo di Fiesole)

ore 20.15 Piazza Marnico – 45’
Il buono è la forma del vero – Aperitivo con dibattito
La gioia delle piccole cose. Vini biologici Doc Friuli Colli Orientali
L’azienda agricola Borgo dei Sapori in conversazione con Contaminazioni digitali

Ore 21.15 Piazza Marnico – 60’
Spettacolo comico/satirico
Lercio Show
di e con Lercio

Ore 21.30 e 22.45 Piazzetta Cragnolini – durata complessiva 60’
Corti sotto le stelle
Vedere per (non) credere: storie di inganni, truffe e falsità
a cura di ShorTS International Film Festival
Logo Shorts

Ore 22.30 e 23.45 Piazzetta Cragnolini – 10’
Videomapping
Cosmogonia della (dis)informazione
Deltaprocess/Gabriela Jacomella

Ore 22.40 Piazza Marnico – 45’
Concerto lirico con videoproiezioni
Tutto nel mondo è… fake
a cura di Piccolo Opera Festival FVG /
Oliviero Giorgiutti e Dario Berchich, baritoni /
Daniele Russo, pianoforte /
videoproiezioni di Andrea Colbacchini (Quarantasettezeroquattro)


 

venerdì 6, sabato 7
Ore 21.30 – 24.00 Piazza Marnico /Piazzetta Cragnolini

Centogrammi
Video installazione multimediale creata per la campagna di comunicazione del progetto Reduce, promosso dal Ministero dell’Ambiente e realizzato dalle Università di Bologna, Viterbo, Udine e Milano.
Paolo Scoppola

Fortunatamente ancora se ne frega
Installazione multimediale
Andrea Colbacchini/Glauco Salvo

Due ciacole in libertà.
Storie, racconti e pettegolezzi dal “Pedocin”, unico stabilimento balneare in Europa che nel 2018 separa maschi e femmine
Mostra fotografica
di Chiara Perini


 

Domenica 8 luglio

dalle 10.00 alle 13.00 Castello di Artegna interno/esterno

“E io che ho detto?” Teatrino di cartone a prova di bugia.
Laboratorio per bambini e ragazzi
a cura di Annalisa Metus

La magia delle foto blu. La tecnica della cianotipia
Laboratorio per bambini e ragazzi
a cura di Chiara Perini

Le bugie hanno le gambe lunghe
Letture per bambini e ragazzi
a cura di Natalie Norma Fella e Libreria per ragazzi La Pecora Nera

Quando il virtuale diventa realtà.
Presentazione e fruizione di film in realtà virtuale.
a cura di Antonio Giacomin



 

Tutti gli eventi sono gratuiti e a libero accesso fino ad esaurimento posti.

In caso di pioggia tutti gli eventi saranno ricoverati in spazi interni adiacenti alle location segnalate.