Un paese di primule e caserme. Il libro

19 maggio 2017, ore 18.30
cortile ex ferramenta krainer, via rastello

Presentazione e dibattito

con
Alessandro Santarossa, Corde Architetti,
Alessandro Ruzzier

Le tre successive ondate di militarizzazione del XX°
secolo hanno lasciato sul Friuli Venezia Giulia un patrimonio
enorme di edifici e infrastrutture, ma anche
di storie, di immagini, di vite. La dismissione di tale
patrimonio ha reciso un legame profondo portando
conseguenze molto diverse. Vedremo “Variazioni
del paesaggio”, il progetto fotografico di Alessandro
Ruzzier che nasce dalle tracce e dai documenti di
un gruppo di profughi in fuga dalla Bosnia durante il
conflitto balcanico, ritrovati all’interno di una caserma.
Dalla voce di Alessandro Santarossa di Corde Architetti
sentiremo come è nata la ricerca multidisciplinare
che ha coinvolto molti studiosi e professionisti e
che, dopo 8 anni di lavoro, si è concretizzata in un film
e nel libro qui presentato.

durata: 40 min


Corde architetti associati è uno studio d’architettura fondato

da Alessandro Santarossa e Giovanni Scirè Risichella con sede
in un edificio riconvertito nel porto industriale di Venezia.
Alessandro Ruzzier è un artista che, oltre alla fotografia, si
esprime anche attraverso l’utilizzo e la manipolazione di suoni
e immagini video.