Real Fake

Performance multimediale partecipativa

Sala Consigliare, palazzo del municipio, piazza Marnico

Domenica 22 ottobre ore 19.00

RealFake è un progetto interdisciplinare che utilizza i linguaggi performativi e audiovisivi per parlare dei rapporti tra realtà e finzione (artificio) e della manipolazione mediatica in relazione al fenomeno dell’immigrazione. Il progetto nasce nel 2016 e prende spunto da un’idea di Andrea Kunkl, con la collaborazione di Raffaella Menchetti, di realizzare delle “fake interwiew” in strada. Andrea e Raffaella hanno intervistato passanti di diversa età e classe sociale affrontando alcune tematiche di cronaca e manipolandole per vedere la reazione e l’opinione delle persone. Il risultato fu sorprendente: intervistare con un microfono ed una telecamera dava completa legittimità all’informazione falsa (fino ad arrivare ai limiti dell’assurdo). Dopo questo studio Raffaella Menchetti e Clara Cirera hanno deciso di continuare questa ricerca e riflessione “sull’ artificio della realtà” in relazione al tema dell’immigrazione. Attraverso residenze di indagine performativa e partecipativa si è creato un dispositivo installativo-performativo, con l’obiettivo di mostrare in diretta l’artificio manipolatore dei mezzi di comunicazione. Real Fake non dà giudizi né lezioni morali, ma propone una riflessione con lo spettatore.

Spettatori, autrici e partecipanti alla residenza possono confrontarsi all’interno di una performance interattiva, che tratta tematiche come la paura al diverso e l’immaginario creato dai media sul lavoro ed i diritti dei migranti nei paesi di destinazione.

 

a cura di: Raffaella Menchetti e Clara Cirera

supervisione e mediaturgia: Sara Serrano

si ringrazia: “Leal-Lav” di Tenerife (Javier Cuevas); “La Poderosa” di Barcellona; “La Villa Mais d’Ici” di Parigi; Andrea Ciommiento e ai partecipanti delle

residenze a Parigi e Barcellona  (Samir Salemi, Greta Ferrario, Irene Nerys, Fiona Emy, Massimo Garzia, Luca Cecchini, Gabriela Nadal, Montserrat, Artur Slama, Ana Lopez)

RealFake è sostenuto e affiliato alla compagnia Les CriArts (Parigi).