Inaugurazione del festival a Cormòns

Inaugurazione e visita guidata

Venerdì 3 novembre ore 20.00

cortile interno di palazzo Locatelli

(in caso di pioggia: Museo civico del territorio)

 

Videomapping, proiezioni interattive, installazioni fotografiche, ambienti immersivi, filmati: sono queste le tante, diverse proposte che gli artisti invitati a partecipare a Contaminazioni digitali propongono per affrontare il tema “migrAzioni. Storie, percezioni, esperienze”. Tanti diversi linguaggi, in cui gli spazi urbani e le nuove tecnologie si intersecano e dialogano, per trovare nuove modalità di narrazione e stimolare il dibattito e la riflessione partendo dalle storie individuali, dalle immagini che documentano i fatti, dalle voci e dagli sguardi di chi sta vivendo o ha vissuto l’esperienza della migrazione.

Contaminazioni digitali si inaugura: i videoproiettori si accendono, le porte di vecchi spazi ormai in disuso vengono riaperte e gli artisti presentano le proprie opere al pubblico durante un evento itinerante attraverso le location del Festival.

Alla conclusione sarà offerto un aperitivo.

a cura di: Paolo Scoppola, Giulia Grotto, Chiara Perini, Andrea Colbacchini, Alessandro Cattunar, Ciac ONLUS – Progetto Tandem, ICS Trieste, la Carovana artistica