DAF / HUNGER

Spettacolo teatrale multimediale

Museo civico del territorio

Domenica 5 novembre, ore 19.00

 

Tra gli uomini nessuno può dirsi veramente libero dalla necessità di nutrirsi. Il cibo e la sua reperibilità sono il principio primo intorno a cui si raccolgono, sin dai tempi antichi, intere comunità di uomini. La storia del cibo è la storia dell’Uomo, “noi siamo quello che mangiamo”. Il cibo è religione, è società, muove le economie di un intero Paese, detta i comportamenti del nostro bioritmo, l’andare dei nostri ricordi. E può essere legato ad una teatralità, a dei suoni, ad una partitura fisica ben precisa. Su queste suggestioni, “Hunger”, attraverso la lingua del teatro, muove all’incontro tra culture che a prima vista paiono distanti, ma che intorno a una tavola imbandita, si riconoscono come figlie degli stessi bisogni, speranze e necessità.

La performance nasce dal percorso sperimentale “Nostra Signora Libertà” avviato dalla compagnia DAF nel settembre del 2015, con i minori stranieri non accompagnati dei centri d’accoglienza di Messina. Il progetto si è poi sviluppato durante due residenze artistiche promosse da Contaminazioni digitali e Teatro PIM OFF a Milano e Cormons.

 

Progetto a cura di:

Angelo Campolo, regia

Simone Corso, aiuto regia

Eugenio Papalia, attore/performer

Luca D’Arrigo, attore/interprete