“E io che ho detto?” Teatrino di cartone a prova di bugia

Domenica 8 luglio /dalle 10.00 alle 13.00
Castello di Artegna

Laboratorio per bambini e ragazzi

“E io che ho detto?” Teatrino di cartone a prova di bugia.

a cura di Annalisa Metus


 

Durata 60′-90′(2 turni)

Annalisa Metus condurrà un gioco di gruppo sulla base del celebre Cadavre exquis, gioco surrealista di carta e matita, in cui i partecipanti intervengono gli uni sul testo degli altri aggiungendoci dei contenuti ma ignorando quelli precedenti.
Giocheremo a mescolare notizie e inventarne così di sana pianta.
I bambini avranno a disposizione un teatrino a forma di televisione in cui entrare e dal quale declamare le notizie generate dal gioco.
Il teatrino rimarrà a disposizione di chiunque voglia cimentarsi con una notizia inventata.

Il laboratorio è dedicato a bambini dai 6 ai 12 anni.
È richiesto di saper leggere e scrivere (diversamente i partecipanti verranno aiutati da Annalisa Metus); le abilità manuali richieste sono semplici (tagliare, incollare).

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI
10 bambini a laboratorio (20 bambini in tutto).
È richiesta la presenza almeno nei paraggi di un adulto di riferimento per bambino.


 

Annalisa Metus ha studiato architettura, canto e Musica e Nuove Tecnologie.
Dal 2011 focalizza la sua produzione artistica nell’ambito del movable realizzando allestimenti museali e teatrali, sculture di carta e libri d’artista, modelli in scala e supporti per la divulgazione scientifica.
Dal 2016 cura la sezione per bambini del festival Wunderkammer (Trieste).
È coautrice di spettacoli per bambini (Storia di una stella marina, Gomito a gomito) e tiene regolarmente laborativi creativi e tecnici sull’uso artistico della cartotecnica presso scuole, ricreatori, festival, associazioni e fondazioni, enti pubblici e privati.
Suoi lavori sono stati esposti a Dublino, Berlino, Mestre, Trieste, Gorizia, Pordenone, Atene, Londra, Tokio.