IL SUONO DELLE PIANTE

GIARDINI PUBBLICI-CORSO VERDI
28 maggio 2016 ore 19
29 maggio 2016 ore 11.30


 

 

A cura di Andrea Pavinato, Nedda Bonini e il Suono delle Piante.

Le Piante non sono solo vive, ma anche intelligenti e possono manifestare la loro sensibilità, il loro stato vitale, attraverso varie forme espressive. Un’apparecchiatura elettronica trasforma l’energia che producono, e la converte in suono, permettendogli di comunicare con noi. Ogni pianta ha una propria voce… insieme ne ascolteremo il suono!
Si aprirà l’incontro con una breve descrizione esplicativa, per poi passare all’ascolto del suono di una o più piante. Un aspetto interessante è l’interazione con l’uomo, sentire come le piante reagiscono producendo suoni diversi, alla vicinanza delle diverse persone. Chi partecipa all’esperimento ha la straordinaria sensazione di comunicare con loro.
Il nostro intento è quello di sollecitare una maggior sensibilità e una più profonda consapevolezza dell’importanza del nostro rapporto col mondo vegetale.
Questa esperienza può svelare la parte più autentica di noi, quella vera, sincera e appassionata entrando in contatto col nostro centro emotivo.
Verrà invitato il pubblico a partecipare. Chiunque può partecipare alla performance attraverso la popria voce, il suono o semplicemente il proprio contatto.
Determinante per le persone e ancor più per un musicista è mettersi umilmente in ascolto.


 

Andrea Pavinato, musicista, contrabbassista e costruttore di percussioni etniche sotto il nome “Il Suono in Zucca”, Nedda Bonini lavora nel campo delle arti visive, docente presso l’Accademia di Belle Arti. Insieme condividono l’esperienza della Musica delle Piante invitati a partecipare a diversi eventi, con incontri/performance, tra cui: Scirarindi, tour in Sardegna, I Monumentali, Varese; FloraLugano; MUSE di Trento, SPLASH Land Art al Furlo; Scenario Montagna Lucas TO; Festival AESON Friuli; documentario L’Orto degli Dei in Sicilia.