Richiedo asilo artistico / 4 call

Richiedo asilo artistico / 4 call

CALL #1 / IN\VISIBLE CITIES + SHEFFIELD UNIVERSITY (CHIUSA)

La call è promossa da In\Visible Cities Festival in partnership con Sheffield University e in collaborazione con la Millenium Gallery di Sheffield, è aperta a singoli artisti, gruppi di artisti, collettivi, compagnie interessati a partecipare al Festival a Gorizia (Italia) e a esporre alla Millenium Gallery di Sheffield (Gran Bretagna) proponendo opere d’arte multimediali: performance dal vivo o installazioni.
La performance/installazione dovrà prendere spunto dalla mostra “Leonardo da Vinci: A Life in Drawing” – Millennium Gallery, Sheffield e collegarsi al focus della quinta edizione di In\Visible Cities Festival – “Leonardo: immagini dal futuro. Arte e scienza immaginano il mondo che verrà”.

.

Consulta la call

.

English Version

.
.
CALL #2 / IN\VISIBLE CITIES + MUSEO LEONARDIANO DI VINCI (DEADLINE 13 MAGGIO 2019)
La call è promossa da In\Visible Cities Festival in partnership con il Museo Leonardiano di Vinci è aperto a singoli artisti, gruppi di artisti, collettivi, compagnie interessati a partecipare al Festival a Gorizia e a svolgere un periodo di ricerca a Vinci proponendo opere d’arte multimediali: performance dal vivo o installazioni.
La performance/installazione dovrà prendere spunto dalle opere e dagli archivi del museo di Vinci e dovrà riguardare il Focus 2019 della quinta edizione di In\Visible Cities – “Leonardo: immagini dal futuro. Arte e scienza immaginano il mondo che verrà”. Gli artisti selezionati avranno la possibilità di lavorare all’interno del Museo di Vinci in cui sono in esposizione modelli costruiti sulla base dei disegni e delle annotazioni di Leonardo – Le macchine di Leonardo. Gli artisti saranno invitati a lasciarsi ispirare dalle opere e dalle suggestioni dei materiali digitali e d’archivio per fornire un’interpretazione in chiave contemporanea, con l’uso dei new media e della scienza applicata alle pratiche artistiche, del pensiero leonardiano.

.

Consulta la call

.

English Version

.
.

.
CALL #3 / IN\VISIBLE CITIES + SCIENTIFICA (DEADLINE 13 MAGGIO 2019)
La call è promossa da In\Visible Cities Festival in partnership con l’organizzazione rumena Scientifica e parte del programma internazionale proESOF – Towards Trieste 2020 (EuroScience Open Forum) è aperto a singoli artisti, gruppi di artisti, collettivi interessati a partecipare al Festival a Gorizia e a svolgere un periodo di residenza e ricerca a Trieste proponendo opere d’arte multimediali: installazioni o performance dal vivo.
La performance/installazione dovrà prendere spunto dalle visite guidate coordinate dal team di proEsof 2020 ad alcune delle organizzazioni scientifiche con sede a Trieste – SISSA International School for Advanced Studies, Elettra Sincotrone Trieste, ICTP International Center for Theoretical Physics, OGS National Institute of Oceanography, ICGEB International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology, OGS National Institute of Applied Geophysics e dovrà riguardare il Focus 2019 della quinta edizione di In\Visible Cities – “Leonardo: immagini dal futuro. Arte e scienza immaginano il mondo che verrà”. La Commissione artistica selezionerà artisti che proporranno opere atte ad esplorare i complessi rapporti tra arte e scienza, discipline che, nel passato come nel presente, immaginando il futuro modificano l’immaginario collettivo.

.

Consulta la call

.

English Version

.
.
CALL #4 / CONTAMINAZIONI DIGITALI + MUSEO IDEALE LEONARDO (DEADLINE 28 APRILE 2019)
La call è promossa da Festival Contaminazioni Digitali in partnership con il Museo Ideale Leonardo da Vinci è aperto a singoli artisti, gruppi di artisti, collettivi, compagnie interessati a partecipare al Festival a Cormòns o Artegna e a svolgere un periodo di ricerca a Vinci proponendo opere d’arte multimediali: performance dal vivo o installazioni.
La performance/installazione dovrà prendere spunto dalle opere e dagli archivi del Museo Ideale Leonardo da Vinci e dalla mostra “Leonardo Vive” e dovrà riguardare il Focus 2019 della terza edizione dal Festival Contaminazioni Digitali – “Corpi e anime”. La Commissione artistica selezionerà artisti che porranno al centro della propria ricerca il rapporto tra l’esteriorità e l’interiorità a partire dalla produzione figurativa di Leonardo, che presta attenzione da un lato ai dettagli anatomici e alle proporzioni, e, dall’altro al carattere e ai tratti psicologici dei soggetti da raffigurare.
Gli artisti selezionati avranno la possibilità di lavorare all’interno del Museo Ideale di Vinci. Gli artisti saranno invitati a lasciarsi ispirare dalla mostra “Leonardo vive” e dalle suggestioni dei materiali d’archivio per fornire un’interpretazione in chiave contemporanea, con l’uso dei new media e della scienza applicata alle pratiche artistiche, del pensiero leonardiano.

.

Consulta la call

.

English Version

.
.